ADDEBITI ILLEGITTIMI SUI CONTI CORRENTI BANCARI: ANCHE LE PERSONE FISICHE POSSONO AGIRE IN GIUDIZIO PER LA RESTITUZIONE DI QUANTO INDEBITAMENTE PERCEPITO

In questi ultimi anni, in cui il numero del contenzioso contro gli istituti bancari ha raggiunto il suo picco massimo, si sono viste agire in giudizio per la ripetizione delle somme illegittimamente percepite dalle banche, perlopiù le persone giuridiche. Di …