Home > avvocato, Cassazione, civile, famiglia, Leggi > Danni da sangue infetto: la Cassazione ribadisce che la data di presentazione della domanda di indennizzo rappresenta la barriera preclusiva finale per l’azione di risarcimento

Danni da sangue infetto: la Cassazione ribadisce che la data di presentazione della domanda di indennizzo rappresenta la barriera preclusiva finale per l’azione di risarcimento

Categorie:avvocato, Cassazione, civile, famiglia, Leggi Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...